Imponenti cinta murarie, alte torri merlate fra montagne che sembrano essere nate apposta per vedervi erigere maestosi castelli: siamo nel Garda Trentino e qui, nella splendida cornice a nord del lago più grande d’Italia, troviamo molte testimonianze storiche del glorioso passato che fu.

I castelli affascinano da sempre i tanti viaggiatori e turisti che ogni anno scelgono il Garda Trentino come meta per le loro vacanze, non fatte solo di sport e spiagge relax ma anche di storia e cultura.

Noi abbiamo provato a stilare una top 5 dei più bei castelli da visitare, pronti a dotarvi di armatura, ehm pardon, di abbigliamento comodo e scoprirli?

  1. Il Castello di Arco. Risalente al XII secolo, l’antica dimora dei conti d’Arco, ad oggi allo stato ruderale, è una delle più belle testimonianze della vita medievale dell’Alto Garda. Meraviglioso il tragitto per giungervi: tre diverse vie che si snodano attraverso ulivi secolari e un panorama mozzafiato sul fiume Sarca e i monti circostanti. Da non perdere la Sala degli Affreschi con la raffigurazione di scene di vita cortese per…sognare di essere dame e cavalieri d’altri tempi!

  2. Il Castello di Tenno. Imponente, quasi austero. Forte e fiero, no. Non stiamo parlando di un Signore del Medioevo ma di lui, il Castello di Tenno, non visitabile purtroppo in quanto proprietà privata ma val ben un giro anche la sola visita esterna da cui potrete godere del suggestivo panorama a picco sul lago e da cui potrete partire per una visita al borgo Frapporta, un borgo medievale che si collegava con il sovrastante castello. Per accedervi bisognava superare lantica porta ogivale che ancora oggi conserva i solchi delle inferriate di chiusura. Qui il tempo sembra essersi fermato!

  3. La Rocca di Riva del Garda. Ha più volte trasformato le sue vesti nel corso dei secoli dalla sua creazione (che si fa risalire al 1124) e da allora è senza dubbio un punto di riferimento per gli abitanti di Riva del Garda e i tanti visitatori. A pelo d’acqua, direttamente sul lago, sembra guardare fiero l’orizzonte davanti a sé. Attualmente ospita il MAG, Museo Alto Garda  e nel periodo natalizio diventa la Casa di Babbo Natale (schhh ma voi non ditelo troppo in giro, adesso si sta riposando!) Dal mastio si gode di un’imparagonabile vista che non potete proprio perdere!

  4. Il Castello di Drena. La sua imponente struttura colpisce lo sguardo di chi da nord procede verso Arco. Le sue eleganti cortine murarie, la sua maestosa torre merlata alta 25 metri, il mastio centrale e i resti di un’antica chiesa. La visita merita anche solo per lo scenario unico di cui si può godere da qui: le valli circostanti e la distesa “lunare” chiamata anche “deserto delle Marocche”.

    Top 5 castelli sul Lago di Garda Cultura

  5. Castel Penede – Nago. Ormai rudere, i resti di questo castello si fanno risalire addirittura ai Romani e nonostante non vi sia più una vera struttura da osservare, è di grande interesse una visita per le sue vicende storiche (il castello fu più volte conteso nel corso dei secoli) e per la spettacolare vista sul Lago di Garda, un vero e proprio punto di osservazione a 360 gradi della sua bellezza.

    Se i castelli sono la vostra passione, ricordate che potete usufruire della Trentino Guest Card con cui è possibile visitare gratuitamente la Rocca di Riva del Garda e i castelli di Arco e Drena.

San Valentino è vicino e senza dubbio visitare i castelli del Garda Trentino può essere una meravigliosa sorpresa da fare alla vostra dolce metà. Ma, in fondo, perché non vivere il romanticismo 365 giorni all’anno?

I castelli sono testimonianza imperitura del glorioso passato che rivive ogni volta che posiamo lo sguardo su di essi, consci che la storia è fatta per essere monito per il futuro e ricordo affascinante per la nostra mente.