Suggestioni per ogni stagione. Potremmo sintetizzare così le emozioni che scaturiscono da una visita a Riva del Garda, nel Garda Trentino.

Incastonata fra la Rocchetta ad ovest e il Baldo ad est, (due montagne, n.d.r) Riva del Garda è meta ideale per trascorrere un intero weekend fra vedute mozzafiato, scorci romantici e profumo di mediterraneo!

Vacanza attiva e incredibilmente rilassante al contempo

Grazie al clima mediterraneo, Riva del Garda in estate (ma anche nei suoi dorati autunni) è meta ideale per trascorrere lunghe giornate al sole su una delle tante chilometriche spiagge in questa piccola perla trentina del Lago di Garda.

Un week end a Riva in qualsiasi stagione vi porterà a vivere quasi due esperienze in una: la vacanza attiva, piena di sport e di emozioni adrenaliniche praticando windsurf, canyoning, arrampicata o semplicemente trekking e bike e la vacanza rilassante con delle brevi passeggiate per le strette viuzze del centro tanto care a poeti e scrittori che qui hanno trovato ispirazione.

Qualunque sia la vostra scelta, Riva vi offre opportunità in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di vacanza.

Il clima mite dà vita ad una ricca macchia mediterranea ed il paesaggio ne giova: palme, allori, ma anche agrumeti (soprattutto un prezioso limone che presenta un caratteristico aroma) e, dulcis in fundo, olivi dai quali viene prodotto un celebre olio extravergine, quello più a nord del mondo! Oltre il 46° parallelo.

Qui, ai piedi della Rocchetta incontrerete un passato fatto di storia, arte e cultura che dà la sua più bella espressione nei principali monumenti come la Rocca che è sede del Mag, Museo Alto Garda e della Pinacoteca. Fu costruita nel 1124 come fortezza a difesa della città, in riva al lago. Quella che potete ammirare oggi è l’ultima ristrutturazione che è da attribuire agli Scaligeri che la fecero modificare intorno al XIV secolo.

Proseguendo verso il centro ammirerete la bellissima Torre Apponale, edificata nel XIII secolo, imponente da lontano e bellissima da vicino, fu luogo di commercio in epoche passate e sulla cima vedrete svettare il simbolo della città, chiamato ‘l’anzolìm de la tor ovvero un angioletto con una tromba. Ma sapete cosa è? Un segnavento! Eh sì perché il vento qui è padrone di casa e lo attestano le tante attività, vela e windsurf su tutte, che potrete provare in una delle tante scuole presenti sul territorio!

Un weekend a Riva del Garda Consigli

Ma il giro in città prosegue ancora visitando il Palazzo Pretorio che ospita testimonianze di un passato che va dai romani fino al medioevo e all’epoca moderna e le tante chiese come l’imperdibile Chiesa dell’Inviolata in stile barocco. All’esterno presenta una forma quadrata mentre all’interno ha una peculiarità rara: una pianta ottagonale con cinque altari, affreschi e stucchi, confessionali di legno scolpito e pavimenti di marmo.

Per concludere il weekend potrete programmare un percorso trekking magari sulla Ponale, oppure la panoramicissima Busatte-Tempesta! O ancora potreste fare un salto al vicino Lago di Tenno a due passi dal borgo medievale di Canale inserito fra i Borghi più belli d’Italia o, perché no, andare con i bambini a vedere le vicine Cascate del Varone.

Un intero weekend a Riva del Garda potrebbe non bastarvi! Sarete costretti a farvi ritorno per assaggiare una delle prelibatezze che questo territorio sa offrirvi: carne salada, pesce di lago (irrorato dal fantastico olio extravergine del Garda Trentino), le susine di Dro, il miele, il vino, le noci! Avete già prenotato il vostro prossimo weekend, vero?!