Home Eventi Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore

Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore

by Isabelle Yrma Pace
Tempo di lettura 3 minuti
La stagione della vela sta per terminare insieme ad un’estate che ancora una volta ha fatto rima con vela, regate e passione sfrenata per il Lago di Garda.

Il Lago di Garda Trentino è una meta ambitissima per tutti gli appassionati di sport acquatici come vela, surf, sup, canoa e windsurf. Tante sono le scuole per ogni età e con lezioni organizzate anche nei week-end, per i turisti mordi e fuggi.

Ma proprio il Garda Trentino non è solo una meta da scegliere in piena estate, anche la fine di questa stagione e l’autunno inoltrato possono diventare un’occasione meravigliosa per vacanze all’aria aperta in mezzo alla natura più viva e rigogliosa e con una meravigliosa “compagnia”, quella delle ultime ed imperdibili regate nel Garda Trentino!

Un grande finale di stagione

La finale di stagione sarà davvero sfavillante qui sul Garda Trentino con regate veliche dai valori stellari: settembre inizia con la vela moderna, quella volante dalle altissime prestazioni che con i catamarani GC32 darà spettacolo a Riva del Garda e alla Fraglia Vela Riva in particolare.

Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore Eventi
catamarani GC32

Skipper di fama internazionale, anche di Coppa America, tornano sul Garda, uno dei luoghi ritenuti più idonei per far navigare e volare questi mostri di tecnologia. Dal 10 al 17 settembre dunque vi consigliamo una bella passeggiata al porticciolo della Fraglia vela Riva per vedere le barche da vicino con gli equipaggi che si preparano ad uscire, per poi proseguire camminando o pedalando sul sentiero della Ponale per seguire le regate dall’alto e sentire l’impressionante suono creato dalla velocità degli scafi sull’acqua udibile fino a Pregasina, tra il silenzio della natura.

Sarà poi la volta di stelle, questa volta olimpiche, schierate dal 23 al 29 settembre al Circolo Surf Torbole per i Mondiali della tavola a vela olimpica per Tokyo 2020 RS:X. La manifestazione rappresenta una delle ultime possibilità di accedere alle Olimpiadi, per cui sarà particolarmente agguerrito e di massimo livello con tutti i migliori al mondo e tante medaglie olimpiche presenti sul campo di regata posizionato sull’Alto Garda.

Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore Eventi
vela olimpica per Tokyo 2020 RS:X

Ma la vela sul Lago di Garda Trentino è a 360° nonché per tutte le età: dal 23 al 26 ottobre sarà la volta dei teenagers, che sulle loro velocissime quanto acrobatiche barche 29er, doppio propedeutico agli olimpici 49er e catamarani Nacra 17, si giocheranno l’ultima tappa dell’Eurocup a Riva del Garda, presso la Fraglia vela Riva.

Oltre 100 equipaggi chiuderanno così la stagione della Fraglia-circolo che lo sorso anno ha compiuto 90 anni, all’insegna della vela moderna e dei giovani. Giovani, che per lHalloween Cup organizzata al Circolo Vela Torbole dall’1 al 3 novembre, saranno ancor più piccoli, dato che la manifestazione è riservata alla classe Optimist, prima barca per i bambini dai 9 ai 15 anni. L’evento chiude definitivamente la stagione delle regate sull’Alto Garda con circa 400 regatanti che arrivano a Torbole con le proprie famiglie per un’ultima vacanza all’insegna dello sport velico.

Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore Eventi
Eurocup a Riva del Garda

Un’eccellenza a tutela del territorio: le roboboe

E per offrire a tutto questo range di regatanti il meglio anche dal punto di vista organizzativo e tecnologico, oltre che per preservare il più possibile il lago, si stanno sperimentando le boe robotiche elettriche, con un ambizioso progetto presentato al Circolo Vela Torbole.

Le ultime regate sul Lago di Garda Trentino: una fine stagione da batticuore Eventi
Boe Robotiche

Questa importante novità ha il duplice obbiettivo di salvaguardare il lago e offrire servizi sempre più innovativi alle numerose regate internazionali organizzate. Tra gli scopi a lungo termine anche quello di usare motori elettrici per i gommoni di assistenza, rispettando sempre di più l’ambiente e portando avanti in modo sempre più cosciente l’dea lungimirante e green, che ha vietato la navigazione a motore sul Garda Trentino, se non per assistenza e servizi di trasporto.

Uno sforzo non solo di ricercare tecnologie ecosostenibili, ma anche di riunirsi insieme per raggiungere un unico importante obbiettivo: godere di un Lago di Garda sempre più sicuro e pulito e per i tanti vacanzieri che lo scelgono come meta ideale, vivere una vacanza all’insegna della sua bellezza e di quella capacità che solo il Garda Trentino ha, di farti esclamare: “Ohhh” dinanzi al suo cospetto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Partner

Questo sito web utilizza i cookie tecnici per il suo normale funzionamento. Sono inoltre presenti widget social e pulsanti di condivisione che potrebbero rilasciare cookie di terze parti. Per attivare tutte le funzionalità del sito, è necessario accettare i cookie. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la Privacy Policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi