Correre, correre correre! Nell’era delle mille attività da svolgere rigorosamente di corsa e magari con lo smartphone all’orecchio mentre chiacchieriamo amabilmente con il nostro amico del cuore, sembra impossibile annoiarsi! Eppure c’è un luogo, il Garda Trentino, la cui bellezza rapisce a tal punto da far fare “yawn” come direbbe Topolino!

Condannato a più riprese e quasi del tutto bandito dalla cultura tecnologica e moderna, l’otium per diversi secoli è stato nell’Impero Romano un vero e proprio stile di vita! E così, mentre i nostri antenati aspiravano al dolce far niente, noi moderni perseveriamo nelle frenetiche mille attività quotidiane.

E se non riuscite a ricordare l’ultima volta che vi siete terribilmente annoiati, oziando tutto il giorno e praticando il vero lusso del XXI secolo, la noia, noi vi suggeriamo tre noiosissime cose che potrete vivere nel Garda Trentino:

Le tre cose più oziose che puoi fare nel Garda Trentino Consigli
  1. Le panchine panoramiche. Potremmo definirlo lo “sport” dei meno giovani ma chi l’ha detto che servono solo a riallacciarsi le scarpe o per mangiare il solito, barboso gelato. Le panchine sono un patrimonio dell’umanità e nel Garda Trentino offrono un panorama da mozzare il fiato! Ne incontrerete durante percorsi trekking super panoramici come quello delle Busatte-tempesta oppure lungolago. E mentre gli altri sudano, voi oziate. Volete mettere annoiarsi vista lago? Non ha prezzo!
  2. Le eccellenze enogastronomiche. Che barba! Mangiare, mangiare, mangiare! Nel Garda Trentino ci sono tantissimi prodotti tipici: carne salada, broccolo di Torbole, pesce di lago, l’olio extravergine più a nord del mondo. Non si fa in tempo a finire di scoprire un prodotto che bisogna assaggiarne un altro! Che fatica mangiare!
  3. Spiagge and co. Ma quanti chilometri di spiaggia ci sono nel Garda Trentino?! Tanti, troppi? Da Riva a Torbole passando per il Lido di Arco, lunghissime distese di verde prato e sassolini attrezzate o libere, con docce e senza, con beachbar sulla spiaggia dove bere un cocktail e magari ascoltare musica live.
  4. Senza dimenticare le foto! Che monotono scattare la solita foto per Instagram da un punto panoramico, vero social- addicted? E per non parlare delle letture! Quanti libri si possono leggere nel silenzio e nella tranquillità di queste soleggiate spiagge? L’ozio è di casa qui. Ne siamo certi.

E mentre migliaia di turisti frenetici assalgono le piste ciclabili o gli itinerari e afferrano le loro mountain bike nella speranza di raggiungere quanto prima i traguardi sportivi che si sono prefissati, noi oziosi e inguaribili annoiati li osserviamo con fare sospetto, dirigiamo il nostro sguardo verso l’infinito del Lago di Garda e tiriamo un bel sospiro. Eh sì, perché è proprio una gran fatica annoiarsi nel Garda Trentino!