A pochi tornanti di distanza dal maestoso castello di Drena, nel Garda Trentino, una piccola e super efficiente Azienda Agricola vi aspetta: La Quadra!

Ne avete mai sentito parlare? Ha origini lontane, infatti è stata tramandata da padre a figlio per ben quattro generazioni. Nata inizialmente per la semplice sussistenza della famiglia, ha iniziato man mano a produrre latte su scala commerciale e con entusiasmo e tanta passione, ha ampliato la sua attività fino a produrre delizie come formaggi stagionati e freschi, yogurt, salami e “luganeghe” (specialità trentina). Ma andiamo a scoprire di più di questo piccolo angolo di paradiso, l’abbiamo visitato per voi!

Un accoglienza… muuuravigliosa!

Avete sentito un “muuuuuu”? Noi sì, tanti! E provenivano dall’accogliente stalla dove loro, le mucche da latte, erano lì in fila a mangiucchiare il loro fieno! La nostra calorosa accoglienza è stata in realtà prima di tutto da parte di Alice che con sorriso smagliante ci dà il benvenuto a La Quadra e ci accompagna subito nel luogo “clou” dell’azienda, appunto, la stalla!

La Quadra: storia di una famiglia all’insegna dell’amore per la natura Enogastronomia
Foto Isabelle Yrma Pace

Qui facciamo la conoscenza delle mucche che vengono divise per “fasce d’età”, quelle più giovani all’ingresso, lì accanto le piccoline (è stato meraviglioso accarezzare le vitelline!Il loro pelo è morbido come quello di un peluche) e infine più in là le “mamme”.

Alice ci spiega che le mucche vengono portate in estate al pascolo in Malga Campo, qui gli animali traggono i migliori benefici dati dall’altitudine, dall’erba incontaminata e dall’aria pura.

Dopo la visita alla stalla e un saluto veloce ai maiali che vivono in un bel recinto spazioso, è ora di dare uno sguardo alla produzione dei formaggi e soprattutto a testare (dura, eh?) la bontà dei questi meravigliosi e genuini prodotti.

Formaggi ed altre delizie a km 0

Oltre al classico latte crudo, i prodotti lavorati sono formaggio, salame e “luganeghe”, yogurt, succo di mela e confetture.

Una vera e propria esplosione di bontà! Arriviamo al punto vendita e notiamo subito che qui si fa “sul serio”. Alice e suo papà Giuseppe (che tempra!) ci spiegano che i formaggi vengono ottenuti solo con latte crudo, un latte più proteico e ricco poiché non privato dei suoi componenti più nutrienti donando in questo modo ai formaggi un sapore incredibilmente pieno, un vero e proprio formaggio d’altri tempi!

Sempre in tema di latticini and co. Una delle delizie più incredibili de La Quadra sono stati gli yogurt! Bianco, ai mirtilli, cereali, albicocca e tanti altri gusti, questi yogurt sono di una cremosità fuori dal comune!

E che dire del salame? Nell’Azienda vengono anche allevati maiali alimentati principalmente con il siero che rimane dopo la preparazione del formaggio: in questo modo la carne dei maiali, resa tenera dal siero, permette di creare prodotti come salami e “luganeghe” con la sola aggiunta di sale, pepe e spezie, proprio come si faceva anni fa.

Distributori di… bontà

In azienda troverete anche confettura di susine di Dro DOP con denominazione De.Co. e succo di mela (buonissimo!), e, naturalmente, latte crudo freschissimo! Inoltre questi prodotti potrete reperirli in qualunque momento presso i distributori automatici del latte collocati nei Comuni di Dro, Arco e Riva del Garda. Nei distributori, oltre al latte crudo, si possono trovare anche gran parte dei prodotti realizzati da La Quadra.

Il tempo di un’altra carezza alle vitelline nella stalla, una coccola ai tanti gatti che gironzolano nel giardino e al festoso cane di guardia ed è già tempo di andare!

Resteranno nel cuore le vedute meravigliose del castello di Drena e delle verdeggianti montagne, il sorriso contagioso della giovane Alice e la passione senza tempo di papà Giuseppe. Una visita qui è d’obbligo per la bontà dei prodotti e per la capacità di queste persone incredibilmente spontanee e genuine di farti sentire a casa, come se, in un tuffo nel passato, i nostri nonni ci accogliessero per farci assaggiare le loro delizie e quel sapore che è arduo ritrovare ai giorni nostri.