Home Outdoor La ciclabile del Lago di Garda presto realtà

La ciclabile del Lago di Garda presto realtà

by Isabelle Yrma Pace
Tempo di lettura 2 minuti
Si dovrà attendere ancora un po’ ma quando terminerà, la ciclabile che collegherà tutto il Lago di Garda, sarà un sogno per gli appassionati di bici e non solo. Un sogno firmato da tutte le province coinvolte in nome della passione outdoor.

Si chiama La ciclabile del Lago di Garda e conquisterà il cuore di tutti gli appassionati di bike!

Brescia, Mantova, Verona e Trento hanno sottoscritto un accordo in base al quale verrà creato un anello che avrà uno sviluppo di circa 140 km da percorrere felicemente con la propria bici.

La vostra fantasia sta già correndo? La mia sì. E mi sta portando dalle rive di un lago accarezzato dalle luci dell’alba a Riva del Garda verso Limone, ad esempio o verso Malcesine, dal lato opposto.

Il clima mediterraneo del Lago di Garda, consente di avere sempre temperature miti e gradevoli anche in pieno inverno e la ciclabile del Garda, consentirà di vivere lo specchio d’acqua dolce più grande d’Italia in modo diverso, vivendolo non-stop in sella alla propria amata bicicletta!

Un progetto ambizioso e di grande impatto che ha avuto diverse sfaccettature nelle varie province. Qui nel Garda Trentino si è scelto di agire in nome di madre natura, rispettandola e utilizzando in modo congruo ed efficace le parti della vecchia Gardesana occidentale ad oggi dismesse con il fine di salvaguardare l’ambiente da realizzazioni impattanti per lo stesso.

La pista ciclabile più mozzafiato d’Europa

Le premesse ci sono tutte, la ciclabile del Lago di Garda sembra essere proprio la ciclabile più panoramica, suggestiva e mozzafiato dell’intero continente! Avrà livelli di difficoltà differenti a seconda dei tratti che affronterete ma ciò che non cambierà, sarà l’intensa emozione che vivrete in sella alla vostra inseparabile bici.

Di (eccellenti) motivi per attendere con ansia la conclusione di questo ambizioso progetto, ce ne sono molti. Proviamo a darvene qualcuno:

  1. Collegamenti diretti. Con questo progetto, le ciclabili del Trentino saranno totalmente collegate fra loro per un’emozione da vivere senza limiti.
  2. Riduce le emissioni diCo2. La bicicletta è un mezzo di trasporto ecologico, che non incide sull’inquinamento ambientale. Aiutando così l’aria ad esser più pulita.
  3. Fa bene alla salute. Pedalare fa bene. Tonifica, brucia i grassi e fa perdere un po’ di calorie. (Una buona scusa poi, per gustare le prelibatezze made in Garda Trentino!)
  4. Fa bene al portafogli. Ci avevate pensato? Andare in bici permette di non utilizzare l’auto e dunque di risparmiare qualche soldino.
  5. Migliora l’umore e la felicità. Come si fa a non essere felici ammirando la meraviglia della natura? Percorrendo questa ciclabile avrete la possibilità di “imbattervi” in un susseguirsi di bellezze naturalistiche, sospese fra acqua e alte e verdeggianti montagne.

    La ciclabile del Lago di Garda presto realtà Outdoor

Avrete dunque la possibilità di pedalare anche fuori provincia con tutta la serenità della sicurezza di una ciclabile.

Il progetto infatti sarà anche contrassegnato da una segnaletica uniforme in tutti i territori attraversati, compresi i percorsi già esistenti, sia comunali che provinciali. Sarà reso disponibile materiale cartaceo con l’indicazione di percorsi e interconnessioni locali.

Presto in viaggio “volando” con la bici sul Garda.

Ad oggi la data precisa di fine lavori si ipotizza essere il 2021. D’altronde le cose più belle si sa, si fanno attendere. Con il cuore che batte, con le farfalle nello stomaco, con il sorriso sulle labbra. Sì perché un viaggio è sempre un’emozione e en plein air lungo la ciclabile del Garda, l’emozione raddoppierà!

Clicca qui per controllare lo stato di avanzamento dei lavori

Articoli correlati

1 comment

Redazione Garda Stories 5 Marzo 2018 - 10:05

5

Reply

Lascia un commento

Partner

Questo sito web utilizza i cookie tecnici per il suo normale funzionamento. Sono inoltre presenti widget social e pulsanti di condivisione che potrebbero rilasciare cookie di terze parti. Per attivare tutte le funzionalità del sito, è necessario accettare i cookie. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la Privacy Policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi