Febbraio si sa, è un mese freddo. L’inverno è nel suo pieno vigore e l’atmosfera natalizia è ormai un ricordo.

Ma se pensate che nel Garda Trentino a febbraio non ci sia nulla da fare, vi sbagliate di grosso.

Anche perché questo mese è sinonimo di allegria, vivacità, gioia ed il motivo è assai semplice: il Carnevale!

Eventi festosi fra scherzi e risate

Il Carnevale sul Lago di Garda si colora di un arcobaleno di gioia con carri allegorici, ormai celebri protagonisti del Carnevale di Arco ma non solo.

Un programma di intrattenimento per bambini (anche per quelli un po’ cresciuti!) con concerti, degustazioni in piazza di delizie locali, maschere, costumi, feste e tanta voglia di divertirsi in tutto il Garda Trentino.

Proprio ad Arco ( il 3 e 4 febbraio e poi ancora il 9,10,11) il Carnevale è più che mai una festività legata a questa città. Qui si celebra un carnevale ricco di autentico divertimento. Anche quest’anno ci saranno i carri allegorici, e i bambini, vestiti da principesse o pirati, non saranno più spettatori ma protagonisti e potranno salire sui carri e scatenarsi con gli animatori. Il centro storico di Arco si travestirà anch’esso per diventare un vero parco giochi per i più piccoli con trampolieri, clown e giocolieri.

Sempre ad Arco, il profumo di gnocchi (distribuzione gratuita per tutti) invaderà le vie con il tradizionale venerdì gnoccolaro il 9 febbraio sia nel centro storico arcense che nelle frazioni di Chiarano e Varignano.

A Torbole (l’11 febbraio) invece va di scena il gusto per celebrare un Carnevale goloso più che mai nel rispetto della tradizione con la classica Sbigolada ovvero la distribuzione gratuita di “bigoi con le sardele” e olio extra vergine di oliva del Garda Trentino. Nella vicina Nago il 13 febbraio, i protagonisti gastronomici del Carnevale saranno gli spaghetti al ragù con un’allegra e gratuita distribuzione per tutti!

I più golosi faranno fatica a fermarsi al primo… assaggio!

Carnevale 2018 sul Lago di Garda Trentino Eventi

Spostandoci a Dro invece troviamo un corteo mascherato con distribuzione di tante golosità . L’11 febbraio una grande festa celebrerà il Carnevale in mille sfaccettature: in primis protagonista sarà la gastronomia, con la distribuzione gratuita di panini con wurstel, oltre a birra, bibite e vin Brulè. Immancabili anche le frittelle, come tradizione impone.

Nel pomeriggio dalle 14.00 in poi il centro di Dro si colorerà di allegria con la sfilata dei carri di Tenno, di Varignano e di Dro che attraverseranno le strade principali del paese fra lo stupore dei più piccoli.

A Riva del Garda l’8 febbraio spazio per le leccornie con la maccheronata ovvero la distribuzione gratuita di maccheroni al ragù a Rione De Gasperi ed un Carnevale in piazza della Mimosa con musica ed intrattenimento per una festa dedicata ai più piccoli.

E per chiudere in bellezza il Carnevale, a Romarzollo (frazione di Arco) il 18 febbraio sarà di scena il rito apotropaico del falò: l’Alloro e il Bambù, un’antica e tradizionale festa con un profondo significato legato al fuoco, quello di espiare attraverso il suo calore, tutti i peccati e le colpe. Una festa che fonde riti pagani e cristiani di grande fascino che lascia spazio anche alla gastronomia con un classico del Carnevale trentino: grostoi e vin brulè”.

Avete già pensato ai vestiti che indosseranno i vostri bambini? Un mondo di eventi ed allegria li aspettano per regalare loro sorrisi e divertimento!

Il Lago di Garda Trentino invece non ha bisogno di maschere, lui, sa regalare gioia esattamente così com’è!