Ricetta per il "Pan di Molche" Enogastronomia

Ricetta per il “Pan di Molche”

ottobre 26, 2016 9:38 am

 

LE MOLCHE, “SCARTO” D’ECCELLENZA

Alzi la mano chi non sa cosa sono le molche.

Molche è una parola dialettale che sta ad indicare il residuo polposo e ben impregnato dolio che rimane dalla spremitura delle olive durante la produzione dell’olio extravergine.

Chiamatelo pure “scarto” e che scarto! Un’eccellenza che dà vita a piatti tipici alto gardesani come gnocchi, torte e… pane! Ebbene sì, il pane o meglio pan di molche è una golosità irresistibile di questo periodo. La spremitura dell’olio è un momento magico dove si incontrano gusto, profumi e cuore altogardesani!

Il pane è frutto di tanta pazienza, passione, amore! Il pane è vita! Il pane accompagna, esalta o diventa anima di un piatto. Il pan di molche è tutto questo e ancor di più. Ci fa capire con il gusto, quanto sia importante una cucina di “recupero”, quanto ciò che consideriamo un “di più” possa diventare il fulcro di una tradizione culinaria.

IL PAN DI MOLCHE

Pronti a mettere le mani in pasta?! Vi diamo la ricetta del pan di molche e… vi sfidiamo a colpi di “frusta” per realizzare il vostro fragrante pan di molche. Ancora caldo sprigiona un profumo incredibile di olive, il suo gusto è leggermente amarognolo e il contrasto con ad esempio, una deliziosa confettura di susine di Dro, è eccezionale! Cosa aspettate a prepararlo? A voi la ricetta!

Ricetta per il "Pan di Molche" Enogastronomia

Pan di Molche foto di Yrma Ylenia Pace

LA RICETTA DEL PAN DI MOLCHE

500 g di farina  0

1 bustina di lievito madre essiccato

1 cucchiaino di zucchero

acqua q.b (io circa 2 bicchieri)

100 g di molche

2/3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

sale

gherigli di noci se vi piacciono

 

Preparate limpasto ponendo nel cestello dellimpastatrice o a mano se preferite la farina, il sale, il lievito, lo zucchero e lacqua. Impastate a velocità media per

qualche minuto, poi aggiungete le molche e lolio extravergine.

Continuate ad impastare a lungo (almeno 20 minuti). Ponete la ciotola  a

lievitare al caldo e coperta da pellicola fino al raddoppio del volume. Trascorso questo tempo, date al pane la forma che desiderate, io mi sono divertita un mondo!! Treccia, chiocciola, coroncina intrecciata!

Aggungete i gherigli di noce sopra (se li gradite) e ponete il pane a lievitare nuovamente per unaltra mezzoretta. Preriscaldate il forno a 190° e

ponete il vostro pan de molche a cuocere per circa mezzora per le forme più grandi o meno per le più piccole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *