5 Cose da non perdere ad Arco Cultura

5 Cose da non perdere ad Arco

febbraio 20, 2017 3:00 pm

 

Eleganti palazzi e ville liberty, un parco verdeggiante con piante rare, alte montagne ad incorniciare la bellezza di vicoli e viuzze ordinate e poi lui, il castello, una delle fortezze di origine medievale più suggestive di tutto l’area prealpina.

Arco è molto più che una ridente cittadina a due passi dal Lago di Garda Trentino. La sua bellezza è composta da un elegante equilibrio di elementi che, nel loro insieme, ne rivelano la sua essenza più vera.

Un luogo dove si respira ancora forte come un tempo, il fascino dei fasti asburgici. Tante le cose da vedere ad Arco! Noi ne abbiamo selezionate cinque per una top 5 che non potete proprio perdervi!

  1. Il Castello. Lo abbiamo già citato, impossibile non ammirare la sua bellezza, impossibile non visitarlo! Fu residenza dei conti d’Arco durante l’età di mezzo e da allora domina e caratterizza il paesaggio di tutto il Garda Trentino. Splendida la camminata che conduce al castello meravigliosamente circondata da ulivi secolari. Anche se internamente molto è stato distrutto, non lasciatevi sfuggire l’occasione per visitare la Sala degli Affreschi con le preziose raffigurazioni del gioco degli scacchi e battaglie.

    5 Cose da non perdere ad Arco Cultura

  2. Arboreto di Arco. L’Arciduca Alberto d’Asburgo creò nel 1782 questo lussureggiante parco dove risulta assai piacevole passeggiare specie in primavera quando, complice la stagione dei fiori, le tante piante, alcune rare, danno il meglio di sé. Lascia a bocca aperta l’enorme sequoia che domina la scena.

  3. Eremo di San Paolo. Sotto il costone di una roccia lo si intravede quasi mimetizzato ad essa. Meraviglioso esempio di arte sacra risalente al 1186 secondo documentazione. Bellissimi gli affreschi che potrete vedere tra cui un’Ultima cena e scene della vita di San Paolo. Da visitare esternamente sempre, all’interno invece solo in occasione di visite guidate. (vi consigliamo di contattare l’ufficio informazioni di Arco al numero+39 0464 532255)

  4. Parco Fluviale della Sarca. 27 km di scenario unico e variegato. Da quello lunare alla vegetazione più verdeggiante. Diciotto le aree protette con differenti habitat che caratterizzano questo parco rendendolo unico nel suo genere e colmo di un’importante biodiversità. Favoloso in estate dotarsi di telo e… fare una scorta di melanina ascoltando il rilassante rumore del fiume Sarca!

  5. Galleria Civica G. Segantini. Non solo bellezze naturali. Arco offre molto anche dal punto di vista artistico grazie soprattutto a Giovanni Segantini cui la città diede i natali. La Galleria si trova all’interno del seicentesco Palazzo Panni ed offre l’occasione di scoprire il territorio attraverso gli occhi di artisti influenzati dalle bellezze paesaggistiche e non solo della città di Arco.

Eventi, mostre, mercatini di Natale, fiere internazionali (come non ricordare l’Arco Bonsai), ex sanatori (Arco era un’importante stazione di cura e soggiorno per le afflizioni polmonari!) in stile liberty e meravigliose chiese a testimonianza dell’enorme importanza della religione cristiana sul territorio.

Arco merita ben più di un giorno per essere visitata ed occhi aperti ad accoglierne tutte le sue meravigliose sfaccettature e, siamo certi, non vi basterà la nostra top 5!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *